Analisi della vulnerabilità sismica del Liceo “Quinto Orazio Flacco”, Bari

Considerato l’elevato grado di incertezza che caratterizza gli edifici esistenti, l’analisi del com- portamento sismico di tali costruzioni non può prescindere da un’accurata ricostruzione della loro storia. A tale scopo il presente articolo è incentrato sull’inquadramento storico e sulla successiva valutazione della vulnerabilità sismica dell’edificio scolastico “Quinto Orazio Flacco”, costruito a Bari nel 1933. L’edificio principale in muratura, di tre piani, presenta in pianta una particolare forma ad M, con dimensioni massime pari a 57.8 m e 82.4 m nelle due direzioni trasversale e longitudinale. Nel 1963 un nuovo edificio in c.a., distaccato dal preesistente edificio in muratura, venne realizzato lungo il perimetro ancora libero. I risultati di preliminari analisi statiche non lineari, effettuate separatamente per ogni edificio, hanno evidenziato che i due edifici in muratura ed in c.a. sono vulnerabili al fenomeno del martellamento. Al fine di investigare questo importante aspetto strutturale, nel presente articolo vengono effettuate analisi non lineari al passo, utilizzando dettagliate modellazioni tridimensionali agli elementi finiti delle strutture coinvolte ed un apposito algoritmo numerico.

Alessandra Fiore, Pietro Monaco